top of page

Team Kulture

Public·21 members
Vlas Teterin
Vlas Teterin

La Stanza Delle Meraviglie Di Guillermo Del Toro



Finita la rassegna e stabilito che, tra picchi e prestazioni perlomeno sensate, ciascuno degli otto episodi ha perlomeno qualcosa da dire, per stabilire il valore complessivo di un\u2019operazione del genere \u00e8 necessario entrare nel merito della sua coerenza, e anche da questo punto di vista La stanza delle meraviglie non delude; come gi\u00e0 osservato in apertura e attraverso i vari bocconi, i temi ricorrenti che legano la serie basterebbero da soli a giustificarla; in pi\u00f9 a questi si aggiunge una coerenza stilistica capace di prescindere \u2013 contestualmente - dalle varie poetiche in ballo, senza tuttavia soffocarle.




La Stanza Delle Meraviglie Di Guillermo Del Toro


Download Zip: https://www.google.com/url?q=https%3A%2F%2Furlcod.com%2F2ue5cx&sa=D&sntz=1&usg=AOvVaw3ZmTgX0DFzU9KOaAsJe9T5



Come ogni serie tv antologica che si rispetti, anche La stanza delle meraviglie di Guillermo del Toro propone racconti tra loro molto diversi, realizzati da registi con differenti background.


Del Toro, ospite della trasmissione Leonard Lopate Show, sulla WNYC, una delle maggiori radio di New York, ha fatto una lista dei suoi maggiori interessi, che sono diventati elementi caratteristici dei suoi film: Io ho una sorta di feticismo per gli insetti, i meccanismi ad orologeria, i mostri e i luoghi oscuri", tutte cose che possono facilmente essere ritrovate in ognuno dei suoi lavori. Specialmente i mostri sono un elemento abbastanza frequente; .mw-parser-output .chiarimentobackground:#ffeaea;color:#444444.mw-parser-output .chiarimento-apicecolor:redin alcune recenti interviste[quali?] Del Toro ha dichiarato di essere sempre stato innamorato dei mostri. Il mio fascino per loro è molto antropologico [...] Io li studio, li disseziono in molti dei miei film: voglio sapere come funzionano, come appaiono nel loro intimo, com'è la loro sociologia. Ha inoltre menzionato quali sono stati i suoi ispiratori, quali Arthur Machen, Lord Dunsany, Clark Ashton Smith, Howard Phillips Lovecraft, e Jorge Luis Borges. Il regista si è autodefinito un cattolico decaduto - a cui piace il taoismo, ma nella stessa intervista dice una volta cattolico - cattolico sempre.


Avrebbe dovuto intitolarsi Guillermo del Toro presents 10 After Midnight, ma poi è diventato Cabinet Of Curiosities - La stanza delle meraviglie, otto inquietanti storie per non dormire. 041b061a72


About

Welcome to the group! You can connect with other members, ge...

Members

bottom of page